A Parigi da Beauvais: 2 opzioni e alcuni respiri profondi

parigiSiete arrivati a Beauvais credendo di essere a Parigi? No, avete sbagliato città! Arrivare su Parigi da Beauvais è come arrivare su Bologna da Rimini. Non c’è da stupirci, dunque, se ci si mette un’ora e mezza abbondante per raggiungere la città. Poi, a seconda di dove alloggiate, aggiungete pure il tempo per prendere un mezzo e arrivare all’albergo.

Note utili

Quello che vi sto raccontando è un altro viaggio in solitaria, dopo quello di Londra che vi avevo raccontato a partire da questo post. Alcuni consigli utili a tutti, ma ancor più se si viaggia soli.

Sono 2 i punti di arrivo a Parigi da Beauvais:

1. Porte Maillot (bus)
2. Gare du Nord (treno)

Nel mio caso, la cosa è andata così:
1. Sono atterrata alle ore 14:45. Solo bagaglio a mano, nessuna valigia da aspettare;

2. Sono arrivata in albergo alle 19:15.

Riflessioni

Che cosa è successo? Nulla di che. Ho deciso semplicemente di optare per il treno RER, anziché per il bus. Leggermente più economico e preferibile per motivi di traffico.
Le tappe e la durata:

1. SHUTTLE. Aeroporto Tille – Stazione ferroviaria Beauvais (15 minuti circa);

2. ATTESA IN STAZIONE (1 ora);

3. TRENO Stazione ferroviaria Beauvais – Gare du Nord Parigi (1 ora e mezza circa);

4. BUS Gare du Nord – Sorbonne (40 mins con traffico)

5. Aggiungiamo pure 1 ora circa di attese varie e tempi di percorrenza da sommare a quella del treno: attesa dello shuttle all’aeroporto di Tille (45 minuti circa), attesa del bus alla Gare du Nord (5 minuti) e il tempo di arrivare a piedi all’albergo dalla fermata del bus (5 minuti)

 

Per gli orari degli shuttle dall’aerporto alla stazione o degli stessi bus che raggiungono direttamente Parigi-Porte Maillot, chiedete all’ufficio informazioni dell’aeroporto di Tille. I biglietti dello shuttle si fanno una volta saliti, mentre quelli del bus che porta a Parigi li dovrete fare nella biglietteria a terra, subito fuori dall’aeroporto, presso l’area parcheggio dei bus.

tranquility

Insomma, non passa più. Lasciamo da parte il fatto che, una volta in centro, io abbia preferito il bus alla metro per ragioni panoramiche, nonostante sapessi che il tempo di percorrenza sarebbe stato almeno il triplo. E’ comunque stato un viaggio troppo lungo.

Forse il bus dall’Aeroporto di Beauvais a Porte Maillot consente di arrivare prima: almeno non dovrete aspettare il treno in stazione un’ora abbondante (i treni per Parigi non sono così frequenti come ci si potrebbe aspettare, data la presenza dell’aeroporto).

La nota positiva: durante l’attesa si scopre Beauvais; graziosa, curata, con begli edifici liberty, una bella piazza, bei giardini. Insomma, si cerca il lato positivo dell’aspettare, nonostante ci si chieda: PERCHE’ NON HO PRESO QUEL DIAMINE DI BUS?!?

Per ora da Parigi è tutto.

Al prossimo post!