Il Gazpacho: una ricetta solo per adulti?

gazpacho

Ieri parlavamo di Barcellona con bambini. Se vi siete perso il post, lo trovate qui. Ma cosa mangia un bambino a Barcellona, in termini di cibo tipico spagnolo? Difficilmente un bambino italiano (spagnolo non sappiamo, francamente) vi chiederà di ordinare gazpacho. Più probabile, come è capitato a noi, che desideri invece mangiare paella. La nostra Maria Teresa, palato coraggioso di soli 4 anni, ha infatti chiesto di sperimentare il tipico piatto spagnolo a base di riso, ma non si è invece fatta convincere sul gazpacho.

Il Gazpacho è come il panettone

Ma, ad essere sinceri: a quanti adulti nostrani piace il gazpacho? Forse incide sulla sua scarsa popolarità il fatto che vada servito ghiacciato, unitamente a quel sapore acidulo portato dall’aceto?

Beh, un piatto controverso anche tra gli adulti. Come il panettone con le uvette e i canditi. Visto che a noi piacciono entrambi, oggi osiamo scrivervi qui la ricetta del primo, per chi avrà il coraggio di sperimentare il piatto spagnolo a casa propria.

Ingredienti per il Gazpacho (per 4 bicchieri – 1 litro):

Ecco cosa serve per il vostro gazpacho:

  • 1 chilo di pomodori maturi
  •  1 peperone verde
  • 1 pezzo di cetriolo (largo circa quattro dita)
  • 1 pezzo di cipolla (circa 100 grammi)
  • 1 fetta di pane (circa 50 grammi)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 3 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaino di sale

Opzionale: 1/2 mela verde e acqua fredda

Gazpacho: procedimento

Lavare e scolare i pomodori, cetrioli e peperone.  Prendete la ciotola del mixer (se non lo avete potete buttare tutto in una pentola e usare un miscelatore automatico) e aggiungere all’interno del pane tagliato a pezzi i pomodori tagliati in quattro pezzi. Se si vuole si può rimuovere la pelle. Pulite il peperone, tagliatelo in quattro o cinque pezzi e unitelo ai pomodori.
Sbucciate lo spicchio d’aglio e unitelo al resto delle verdure.
Prendete il pezzo di cipolla, pelatelo e tagliarlo in tre o quattro pezzi. Aggiungere alla ciotola del mixer.  Tagliare il cetriolo in quattro o cinque pezzi e mettetelo nel mixer.
Ora che tutte le verdure sono nel mixer, potete inziare a frullare, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Ora aggiungete sale, olio e aceto. Vi consiglio di iniziare con tre cucchiai di aceto e si va correzione (aggiunta) a proprio piacimento.
Se il gazpacho non ha la giusta consistenza, nella fase successiva è possibile aggiungere acqua fredda fino a quando non sia di vostro gradimento.   Infine, mettetelo in frigo e servitelo molto freddo.

Al prossimo post!

(fonte: http://javirecetas.hola.com)