Slow Food ad Hyde Park: procedere con lentezza

hyde park cosa fare dove mangiare

Lido Cafe

Photo credits Costanza Fabbri

Hyde Park: Elogio della lentezza

Dopo il post sul Fast Food londinese, non poteva mancarne uno sullo Slow Food. Non sempre si può avere fretta, e a Londra, appena è possibile, è meglio non averne. Ci sono un sacco di luoghi che meritano di essere fruiti slowly. Noi adoriamo Hyde Park e i suoi caffè. Ho pensato allora di appuntare qui un paio di posti che a noi piacciono particolarmente e che meritano davvero di essere visitati con lentezza.

Il primo è il Lido Bar and Cafe, nel cuore di Hyde Park, un edificio storico situato proprio sulla Serpentine e giusto dietro l’omonima Art Gallery. Entrate, ordinate alla cassa una colazione completa (hanno anche la versione light dei muffin, volendo), una zuppa o un sandwich e sedetevi, se trovate posto, di fronte ad una delle vetrate, se fuori fa freddo. Da lì, la vista, seppur quadrettata, è davvero affascinante: gabbiani, cavalli che passeggiano lungo la riva, bagnanti coraggiosi (beh, a certe temperature, lo sono senz’altro) e tanto verde.

Hyde park cosa fare dove mangiare

Dentro il Lido Cafe

Hyde park cosa fare dove mangiare

Bagnanti ad Hyde Park

Photo credits Costanza Fabbri

Se invece fuori le temperature non sono po così male, la cosa migliore è senz’altro sedersi sotto il portico vittoriano e godersi lo spettacolo all’aria aperta. I prezzi? Non ci sono sorprese: si paga subito alla cassa e quello che esce dalla cucina di caldo vi verrà portato al tavolo, grazie ad un segnatavolo su piedistallo, che dovrete tenere ben in vista, in modo tale che il cameriere possa riconoscere subito il numero a cui consegnare le pietanze.

hyde park cosa fare dove mangiare

Lido Cafe

Photo credits Costanza Fabbri

Hyde Park: Mangia, contempla, paga

Sempre ad Hyde Park, all’estremità dei Kensington Gardens, segnaliamo la splendida Orangery del Kensington Palace: un luogo antico, sofisticato ed elegante, dove è davvero suggestivo assaporare il the delle cinque. Vi saranno serviti salatini e dolcetti di alta qualità, su alzatine alla Downton Abbey e in questo clima vi sentirete pienamente immersi nell’atmosfera British, con musica classica (spesso suonata dal vivo) in sottofondo. Di domenica a pranzo accettano però solo su prenotazione. I prezzi? Non siamo al caffè della stazione, nemmeno da Starbucks, perciò mi sento di dire che pagherete sì qualcosa in più, ma nulla di memorabile, se vi limitate ad ordinare un the o poco più. E vi garantisco che il contesto vi farà dimenticare qualsiasi valutazione ti tipo economico.

hyde park cosa fare dove mangiare

Kensington Orangery

 

hyde park cosa fare dove mangiare

Kensington Orangery

Rispondi